Defunti



Rudolf Steiner afferma spesso che i nostri Defunti creano un ponte fra noi e il mondo spirituale, e che la loro dimenticanza è una delle forme più tragiche di materialismo. Alla luce di queste indicazioni da molti anni, soprattutto in autunno, vengono proposte occasione per approfondire conoscitivamente sia l'essenza e il processo del morire, che le varie possibilità di relazione coi Defunti. In questa sezione sono raccolti alcuni contributi utili a tradurre quelle conoscenze in esperienze di vita.



Noi e i nostri defunti

Noi e i nostri defunti

Pensieri e proposte per ricordarli e continuare a vivere con loro

I nostri morti ci sono ancora?

Possiamo mantenere una relazione con loro?

Come potrebbe essere questa relazione?

In che modi concreti si potrà esprimere?

- Le attività del sentire

- Le attività del pensare

- Le attività della volontà

La relazione sarà benefica solo per loro, solo per noi, oppure per entrambi?

In quali ambiti della vita si rivelerà preziosa?

Che cosa succederà, invece, se di loro ci dimenticheremo?


Commemorazione corale defunti

Commemorazione corale dei defunti

Commemorare i Defunti

Testi mantrici della Commemorazione corale dei Defunti

Commemorazione corale dei Defunti

Letture bibliche

1. I canti del Servo sofferente

2. “Nudo uscii dal seno di mia madre e nudo vi ritornerò”

3. La morte secondo il Sapiente

4. “Chi ascolta la mia Parola... è passato dalla morte alla vita”

5. “Come risuscitano i morti? Con quale corpo verranno?”

6. “Vidi una porta aperta”

7. “Un cielo nuovo e una terra nuova”


Preghiera cristiana per i defunti

Preghiera cristiana per i Defunti


Il ponte fra vivi e morti

Il ponte fra i vivi e i morti

(Quarta edizione – Ottobre 2017)

Siamo molto lieti di mettere a disposizione di tutti gli interessati la bella antologia di testi di Rudolf Steiner predisposta con cura ed attenzione dall’amico Andrea Monti. Il lettore troverà anche precisi rimandi alle fonti, che gli permetteranno eventualmente di ricollocare le pagine selezionate nel loro più ampio contesto.

Questa versione (ottobre 2017) è stata aggiornata da Enea Arosio.

Brani dai testi e dalle conferenze di Rudolf Steiner sull’evento che ogni essere umano è chiamato prima o poi a incontrare, quello della morte, sua o dei propri congiunti.

Considerazioni sulla relazione con i nostri defunti di Viviana Fasoli

Il ponte fra i vivi e i morti di Andrea Monti

Perché occuparsi dei defunti

Considerazioni sulla morte e sui defunti

Dopo morte

Primi giorni: Quadro mnemonico e distacco del corpo eterico

Mondo astrale e kamaloka (purgatorio)

Mondo spirituale (devachan)

Morte prematura

Morte di un congiunto

Scienza dello Spirito e defunti

Dalla lettera di Steiner a Paula Strycezek

Preghiere per i nostri fratelli defunti


homePage 'Cristianesimo e Scienza dello Spirito' Stampa catalogo